• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Avvocati: in arrivo le nuove tabelle compensi per negoziazione assistita e mediazione

Avvocati: in arrivo le nuove tabelle compensi per negoziazione assistita e mediazione

Novità per quanto riguarda i compensi agli avvocati per le procedure conciliative e le negoziazioni assistite. In particolare si parla dell’introduzione di una tabella tutta dedicata. È la proposta del ministero della Giustizia sul tavolo in questi giorni. La novità consisterebbe nei compensi certi per gli avvocati, e molto più consistenti, visto che oggi si assestano su cifre molto basse per la negoziazione assistita, quando presenti. Il decreto, firmato dal Guardasigilli e trasmesso al Consiglio di Stato, stabilisce dunque una modifica del dm n. 55/2014 attualmente vigente, prevedendo anche l'introduzione di un'apposita tabella per le procedure conciliative. Altra novità è la suddivisione in fasi (tre, nello specifico), sia per la mediazione che per la negoziazione assistita, con relativi compensi. Le fasi sono quelle di attivazione, negoziazione e conciliazione.

Nel dettaglio, per la fase dell'attivazione il compenso è pari a: 60 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 0,01 euro e 1.100,00 euro, 270 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 1.100,01 euro e 5.200,00 euro, 420 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 5.200,01 euro e 26.000,00 euro, 510 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 26.000,01 euro e 52.000,00 euro, 960 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 52.000,01 euro e 260.000,00 euro, 1.305 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 260.000,01 euro e 520.000,00 euro.

Per la fase di negoziazione il compenso è pari a: 120 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 0,01 euro e 1.100,00 euro, 540 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 1.100,01 euro e 5.200,00 euro, 840 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 5.200,01 euro e 26.000,00 euro, 1.020 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 26.000,01 euro e 52.000,00 euro, 1.920 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 52.000,01 euro e 260.000,00 euro, 2.610 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 260.000,01 euro e 520.000,00 euro.

Per la conciliazione, infine, il compenso è pari a: 180 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 0,01 euro e 1.100,00 euro, 810 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 1.100,01 euro e 5.200,00 euro, 1.260 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 5.200,01 euro e 26.000,00 euro, 1.530 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 26.000,01 euro e 52.000,00 euro, 2.880 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 52.000,01 euro e 260.000,00 euro, 3.915 euro - per lo scaglione di valore compreso tra 260.000,01 euro e 520.000,00 euro.

A cura dell'addetto stampa Concilia Lex S.p.A. dott.ssa Jenny Giordano

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Informativa

Email e Newsletter


E' necessario barrare il codice di controllo reCAPTCHA