• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Intervista all'Avv. Giampaolo Di Marco

Intervista all'Avv. Giampaolo Di Marco

Avv. Di Marco: “La mediazione non ha bisogno di riforme, ma di adeguamento ai tempi”.
Dopo aver partecipato al nostro evento di Vasto dedicato al verbale di mediazione, l’avv. Giampaolo Di Marco, formatore e mediatore, sarà il moderatore della IV Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale, in programma venerdì 18 ottobre a partire dalle 15 presso il Gran Hotel Salerno. Lo abbiamo intervistato in previsione dell’evento, toccando alcuni tra i temi più importanti per l’universo della mediazione.
Avvocato, come giudica la Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale? Può essere un momento di confronto fondamentale tra gli attori del sistema mediazione?
“Affrontare questi temi in un contesto strutturato come quello di Concilia Lex S.p.A. agevola sicuramente la riflessione approfondita dei temi della Mediazione Civile e Commerciale, ma soprattutto consente di condividere le reciproche esperienze tra operatori del diritto, accademici, magistratura e avvocatura”.
Lei vive il doppio ruolo di mediatore e formatore. Quanto è importante, per una definitiva “professionalizzazione” della figura del mediatore, un percorso di formazione che non si fermi al semplice aggiornamento?
“La preparazione professionale è un aspetto delicato e importante della vita di un Avvocato, di un Magistrato e di un Docente. Deve essere adeguata al contesto nel quale deve essere spesa ed in grado di consentire a tutti coloro che vi si approcciano di comprendere se, effettivamente, possano ritenere quel determinato settore professionale adeguato alle proprie capacità personali e professionali”.
Da alcuni mesi si dibatte sull’importanza di un “patto per la riforma della giustizia civile”, per usare anche le parole del presidente Giuseppe Conte. Sulla base della sua esperienza di formatore, avvocato e giurista, come potrebbero essere potenziati e accreditati i metodi di risoluzione alternative delle controversie, con riferimento specifico alla mediazione?
“La mediazione non ha bisogno di riforme, ma di adeguamento ai tempi. Dopo la burrascosa fase dell’obbligatorietà, superata nel 2013, si è perso troppo tempo nel discutere ancora della stessa lasciando che altri delineassero gli aspetti principali del procedimento che era stato pensato come agile e snello. In ogni caso, alcuni importanti orientamenti giurisprudenziali in materia devono essere cristallizzati in modifiche normative, così agevolando la stabilizzazione della mediazione e la sua diffusione presso quei soggetti che ancora oggi sono perplessi e quindi restii all’uso di tali strumenti”.
A cura dell'Ufficio Stampa

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Informativa

Email e Newsletter


E' necessario barrare il codice di controllo reCAPTCHA