• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Ministero della Giustizia: pubblicate le statistiche relative alla mediazione nell’anno 2018

Ministero della Giustizia: pubblicate le statistiche relative alla mediazione nell’anno 2018

Tempo di bilanci. Il Ministero di Giustizia ha pubblicato le statistiche relative alle procedure di mediazione dell’anno 2018.
Tra i dati più interessanti emerge quello relativo al numero di procedimenti iscritti presso i tribunali ordinari inerenti la mediazione obbligatoria, che corrisponde al 9% del totale dei procedimenti iscritti nel civile. Ciò rende auspicabile, per migliorare la funzione deflattiva dell’istituto della mediazione, un aumento delle materie che rientrano nell’obbligatorietà.
Nonostante il calo generale di istanze depositate nel 2018 rispetto al 2017, le regioni che risaltano sono la Lombardia (13,5%), il Lazio (13,3%) e la Campania (11,1%). Per quanto riguarda le materie non ci sono grandi variazioni: le più importanti risultano condominio, diritti reali, locazioni, contratti bancari, finanziari ed assicurativi. Il trend è in crescita per quanto riguarda la partecipazione, attualmente del 50,40%. Il 73,4 % delle procedure rientra nelle materie obbligatorie, il 14,8 % sono demandate dal giudice, l’11,2% sono volontarie e solo lo 0,6% rientra nelle materie obbligatorie previste da clausola contrattuale.
La tendenza risulta positiva anche per quanto concerne gli accordi raggiunti: quando le parti superano il primo incontro informativo programmatico e decidono di avviare la procedura di mediazione, il successo è pari al 44,8%. Questo è un dato molto significativo, che impone una riflessione sul valore della partecipazione delle parti durante gli incontri di mediazione.
Si aggiunga a questo dato positivo, la capacità degli organismi privati, di ottenere i risultati migliori per quanto concerne gli accordi pari al 50,6% su 76029 procedure. Seguono le Camere di Commercio ed infine gli Ordini Forensi.
In ultima analisi, tra i dati pubblicati dal Ministero della Giustizia, sorprende la comparazione tra il numero delle mediazioni depositate e quello delle cause iscritte a ruolo nei tribunali, inerenti le materie obbligatorie. Sono circa 200.000 le cause iscritte nei tribunali nel 2018, mentre le istanze di mediazione depositate circa 150.000. Da ciò si desume che ben 50.000 cause sono state avviate senza esperire il tentativo obbligatorio di mediazione.
A cura dell'Ufficio Stampa

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Informativa

Email e Newsletter


E' necessario barrare il codice di controllo reCAPTCHA